Paulownia: eco friendly. Perché?

Paulownia: eco friendly. Perché?

La Paulownia può essere utilizzata come barriera protettiva contro l’inquinamento da polveri o come frangivento

Ciao Amici,

oggi vi voglio portare in campagna con me, tra le coltivazioni di papà Salvatore. Vi va di venire?

Questo autunno vi avevamo accennato della nostra nuova iniziativa ecofriendly. Abbiamo piantato 750 alberi di Paulownia. *__*

Grazie al pollice verde di papà, gli arbusti stanno crescendo pian pianino. A vederli sembrano davvero piccoli, visto che possono raggiungere i 15/20 metri di altezza.

paulonia - 3

Non vediamo l’ora di ammirare i suoi fiori profumati e lilla. I fiori compaiono tra maggio e giugno, e sono lunghi circa 6 centimetri. Si incastonano perfettamente tra le grandi foglie cuoriformi verdi scuro La sua corteccia è liscia e grigia, il suo legno è molto chiaro, leggero ma resistente.

paulonia - fiori .jpg

Il legno di Paulownia è pregiato, durevole, flessibile e leggero, e viene utilizzato per molteplici scopi. In oriente – dove è iniziata la coltivazione, lo si impiega per realizzare strumenti musicali (sfruttandone le doti acustiche), sandali, armadietti per i Kimono, e maschere.
In occidente lo si utilizza soprattutto per realizzare rivestimenti e serramenti, oggettistica varia tra cui scatole, truciolati, mobili e via dicendo.

Ecofriendly, perché?

Oltre che per uno scopo ornamentale, la Paulownia può essere utilizzata come barriera protettiva contro l’inquinamento da polveri o come frangivento, grazie alla compattezza della sua chioma. Inoltre, ha la capacità di assorbire elementi inquinanti dal terreno e può svolgere pertanto una funzione di bonifica.

paulonia - 2

Continuate a seguirci per scoprire le nostre novità green.

Un abbraccio da Bellaria Igea Marina,

Stefano

Fede, Sabri e Ste - hotel san salvador- igea marina