Ti racconto il blog tour #atsansalvadorhotel, percorso food

Ti racconto il blog tour #atsansalvadorhotel, percorso food

#Atsansalvador, oggi facciamo la conoscenza dei 3 bloggers che ci hanno accompagnato nel percorso #food: Sara aiutata da Angelo (non solo turisti), Valentina (inviata di trippando e autrice di pepitosa), e Stefania (big shade).

Arrivo 28 maggio.
Questo percorso è stato rinominato “strema il blogger” . . . e così siamo subitissimo partiti alla scoperta della Bellaria Igea Marina enogastronomica.

atsansalvadorhotelnei campi
Con Stefano siamo andati nel ghetto dei pescatori, dove alcuni agricoltori locali hanno dato vita a delle serre di produzione di ortaggi, ci siamo poi spostati al mercato ittico, e infine al parco del gelso che prende il nome dall’albero che sorge a una delle sue estremità.

atsansalvadorhotel_mercatoittico

Giovedì 29 è partito il tour vero e proprio!

Adesso chi legge ci dica se conosce il Mulino Sapignoli di Poggio Torriana?
E’ un mulino/ museo gestito dal gruppo “Gli Amici del Mulino”, dove è possibile ammirare le ruote orizzontali tipiche dei mulini di Romagna e apprezzare la storia di quegli uomini che a volte restavano giorni al mulino in fila per trasformare il grano in farina.
E’ un mulino dove si possono anche ascoltare storie di paura, su ruote che girano da sole . . .

Ad accoglierci alcuni produttori locali che fieri dei loro prodotti: vino, confetture, miele e formaggio ci hanno offerto una degustazione.

gruppo_food_hotel_san_salvador_igea_marina

Nel pomeriggio invece abbiamo fatto una full immersion nella vita rurale. Con Giorgio abbiamo scoperte la varietà di galletto romagnole, oche ciuffate e conosciuto Nino un esemplare di mora romagnola di 400 kg, alto quanto me!  Da paura . . .

nino_mora_romagnola_hotel_san_salvador_igea_marina

A terminare la giornata è stato un laboratorio di preparazione di piada e cassoni con le erbe colte nel campo di Salvatore, padre di Stefano e Federico.

Sabato 30 maggio, abbiamo sfidato i bloggers  a immergersi nel mondo del consumismo, andando alla fiera Rimini Wellness.
Scoprire il distributore di pasta della Barilla, dopo aver visto l’allevamento naturale di Giorgio, è stato un incubo!

Nel pomeriggio abbiamo dato vita al secondo laboratorio di cucina. Aiutati da Federico – che alcuni ricorderanno nell’articolo The Senior Boss – i nostri amici hanno preparato i Gialletti, dei biscotti chiamati così perché preparati con la farina gialla della polenta.

Il percorso #food si è concluso all’insegna della romagnolità con una sagra, quella della ciliegia di Pietracuta, prelibatissimo prodotto tipico della vallata.

atsansalvadorhotel_sagra

 

Poteva poi mancare l’angolo ricreativo?
Che domande vi poniamo!
Al ritorno dalla sagra momento Romagna con Albana, un vino bianco liquoroso della zona, piada con Nutella e i gialletti preparati nel pomeriggio! 😉